Apre la villa di Alberto Sordi: mostra per il centenario della sua nascita
Mostre

Apre la villa di Alberto Sordi: mostra per il centenario della sua nascita

Da marzo fino a giugno 2020 si aprono i cancelli della villa di Alberto Sordi per un'esposizione multimediale inedita da non perdere

La Fondazione Museo Alberto Sordi e la giunta Raggi promuovono, per il centenario della nascita dell’attore romano, l’apertura, da marzo fino a giungo 2020, al pubblico della sua residenza. La mostra si terrà in alcune stanze della villa e avrà un percorso multimediale dove, nel piazzale antistante, saranno proiettati vari film di Alberto Sordi e l’ingresso sarà gratuito.

In questa esposizione risalteranno non solo le attività artistiche dell’attore che in 60 anni di carriera è stato giornalista, regista, attore, compositore, musicista e doppiatore ma anche vari aspetti caratteriali sia nella sua vita privata che in quella pubblica e saranno accompagnate da testimonianze, film e oggetti.

Virginia Raggi, sindaco di Roma, approva fortemente questa mostra definendola un’opportunità culturale per la città: Alberto Sordi è stato fondamentale nel diffondere la tradizione culturale romana più pura e genuina.

 

739 letture