Checco Zalone ritorna al cinema con “Tolo Tolo”: nelle sale italiane da gennaio
Cinema

Checco Zalone ritorna al cinema con “Tolo Tolo”: nelle sale italiane da gennaio

Checco Zalone ritorna al cinema con un film che promette la classica comicità che da sempre segnano la carriera dell'attore pugliese

Dopo circa quattro anni dal suo ultimo successo cinematografico “Quo vado”, Checco Zalone ritorna nelle sale dal primo gennaio 2020 con “Tolo Tolo”. Il film prodotto dalla Taodue di Pietro Valsecchi, doveva inizialmente chiamarsi “L’amico di scorta”, ma una scelta di regia ha optato per un secondo titolo più efficace.

Della trama si sa solo che il protagonista è un comico napoletano che fugge in Africa perché minacciato da un boss della malavita. Il comico, durante il viaggio, è scortato da un carabiniere che successivamente diventerà suo amico. Le scene sono state girate in Marocco, Kenya, Italia e a Malta.

Tra gli artisti , accanto a Zalone, ci sono anche Barbara Bouchet, Nicola Di Bari, Manda Touré, Antonella Attili  e Gianni D’Addario. La sceneggiatura, oltre che la firma del celebre comico, porta anche quella del regista  Paolo Virzì. Come nei film precedenti, le musiche sono state composte da Zalone stesso che le ha firmate, non con il suo nome d’arte ma come Luca Medici.

Le aspettative dei fan sono molto alte visto il successo riportato dai film precedenti. Infatti dopo il primo film “Cado dalle nubi” del 2009, con”Che bella giornata” ottiene un incasso di oltre 43 milioni di euro e con “Sole a catinelle” nel 2013 supera addirittura il “Titanic” al botteghino italiano. Il suo ultimo film “Quo vado?” ottiene  poi un incasso di circa 65,3 milioni di euro al box office, arrivando secondo solo ad “Avatar” che con i suoi €65,7 milioni ha mantenuto il primato.

 

165 letture