“Cielu dintra na stanza” in scena il 25-26-27 agosto
Marco Perlongo e Susanna Galvagno. Foto: Daniele GalvagnoTeatro

“Cielu dintra na stanza” in scena il 25-26-27 agosto

“Cielu dintra na stanza”, scritto e diretto da Marco Perlongo e Susanna Galvagno, prende il nome dall’omonima canzone di Gino Paoli “Il cielo in una stanza” e andrà in scena il 25-26-27 agosto a Bronte al Teatro di San Vito  in Piazza San Vito 1.

Lo spettacolo prende il nome dall’omonima canzone di Gino Paoli “Il cielo in una stanza”, è ambientato in Sicilia negli anni ’70 e racconta la storia di Nunzia e Santo, una madre e suo figlio che vivono la loro vita da soli.

La madre è vedova da 22 anni (età del figlio) perché il marito (medico senza frontiere) è venuto a mancare durante un viaggio di lavoro. Santo è un seminarista, convinto di aver ricevuto la vocazione e di diventare prete, che durante il suo cammino si rende conto di avere come unico obiettivo quello di aiutare il prossimo.

Locandina di “Cielu dintra na stanza” con Susanna Galvagno e Marco Perlongo. Foto: Daniele Galvagno

Lo spettacolo sarà un dialogo tra i due personaggi e cruciali saranno i monologhi dove entrambi rivolgeranno le proprie preoccupazioni al cielo.

“Cielu dintra na stanza” è scritto e diretto dai giovani attori Susanna Galvagno e Marco Perlongo, prossimi al conseguimento del diploma di attore presso la Shakespeare Theatre Academy di Palermo. 

“Tutto è nato per gioco. Io e Susanna sentivamo l’esigenza di esternare un sentimento comune: la libertà. Tra i vari temi che potevamo affrontare abbiamo scelto di far vivere la storia di una madre e di un figlio. Una madre che tante volte proverà a tarpare le ali al figlio che però non si lascerà abbattere delle preoccupazioni della madre”, ha commentato Marco Perlongo.

Marco Perlongo. Foto: Daniele Galvagno

“Può sembrare una storia molto lontana da noi, essendo ambientata in un contesto distante,” ha aggiunto Susanna Galvagno, “eppure è così frequente trovarsi in una situazione così difficile come lasciare andare qualcuno che si ama per il suo bene. Il momento della scrittura del copione è stato travolgente, ha riportato a galla tante situazioni analoghe, mi ha fatta piangere tanto, mi ha resa consapevole, vorrei che anche agli spettatori arrivasse allo stesso modo.”

Susanna Galvagno. Foto: Daniele Galvagno

Il 25-26-27 agostoCielu dintra na stanza” andrà in scena al Teatro di San Vito di Bronte in Piazza San Vito 1 alle 20:45. L’ingresso in teatro sarà libero con un contributo volontario. Per maggiori informazioni, è possibile chiamare i numeri riportati in locandina.

471 letture