Nathan Drake arriva sul grande schermo: “Uncharted” diventa un film (non solo per i fan)
Nathan DrakeCinema

Nathan Drake arriva sul grande schermo: “Uncharted” diventa un film (non solo per i fan)

Dalla console al grande schermo: Uncharted, la fortunata serie di videogames targata Naughty Dog, diventa un film con un cast di grande rispetto

Dalla realtà virtuale a quella cinematografica: la fortunata serie di videogiochi “Uncharted” – ad oggi più di 41 milioni di copie vendute – diventa un film incentrato sulla storia di Nathan Drake, una Lara Croft in versione maschile per comprenderci, indiscusso protagonista della saga firmata Sony. La regia è affidata a Travis Knight.

Nel cast grandi nomi come Tom Holland, che interpreterà Nathan Drake, e il quasi confermato Mark Wahlberg, in trattative finali per recitare il ruolo di Sullivan, amico fidato e figura paterna per Nathan. Le riprese inizieranno ufficialmente nei primi mesi del 2020. La sceneggiatura è curata da Art Marcum, Matt Holloway e Rafe.

Un po’ di storia: la serie, partita con “Uncharted: Drake’s Fortune” nel 2007, è stata prodotta dalla casa Naughty Dog (i creatori di Crash Bandicoot, tra gli altri) e pubblicata in esclusiva per la console Playstation, con più di 41 milioni di copie vendute tra le varie piattaforme di gioco. Nel videogioco, la trama è incentrata non solo sulla figura di Nathan – alle prese con qualche tesoro da scovare – ma anche sulle vicende parallele degli altri personaggi, che avranno grande influenza sulla trama e sull’esperienza di gioco.

Azione non stop, personaggi carismatici e situazioni al limite del credibile, la speranza è di trovare un riassunto efficace sul grande schermo, e non una semplice trasposizione per accontentare esclusivamente i fan più legati al brand “Uncharted”.

214 letture