“The Irishman”: l’ultimo film di Martin Scorsese sbarca su Netflix
Netflix

“The Irishman”: l’ultimo film di Martin Scorsese sbarca su Netflix

Il film - del regista Martin Scorsese - è tratto da una storia vera e racconta le vicende di Irishman, uno dei criminali più conosciuti in America

Arriva su Netflix l’ultimo film diretto dal regista Martin Scorsese “The Irishman”: tanti i grandi nomi del cinema internazionale che ne hanno preso parte, da Robert De Niro ad Al Pacino, senza dimenticare Joe Pesci.

La storia – tratta da una storia realmente accaduta – racconta di un criminale detto “The Irishman”.

Ambientato nella Pennsylvania degli anni cinquanta, Frank Sheeran  guida il camion per la consegna di imballaggi di carne e da qui inizia a vendere parte del contenuto delle sue spedizioni a Russell Bufalino. Nel corso dei decenni viene poi raccontata la sua storia, la carriera mafiosa e anche il mistero legato alla scomparsa del sindacalista Jimmy Hoffa, nel luglio 1975.

Per realizzare “The Irishman”, Netflix aveva inizialmente messo a disposizione 100 milioni di dollari per gli effetti speciali, tramite attrezzature costose che servivano a ringiovanire il cast di trent’anni, ma il costo è poi salito sino ad arrivare a 140 milioni. Per curare questo “effetto giovinezza” è stata chiamata la “Industrial Light e Magic”, nota azienda conosciuta grazie alle magie effettuate nella saga di Star Wars.

Il film è stato anche distribuito in esclusiva il 4 e il 16 novembre in alcune sale cinematografiche italiane.

367 letture